I cavalieri di Malto -

Monthly Archives

5 Articles

Birra e cibo, Nord contro Sud

Birra e cibo, Nord contro Sud
Si fronteggiano ad armi pari due aree ricche di fermento... ma chi la spunterà?

Così uguali e così diversi: il Sud e il Nord si sfidano a tavola con abbinamenti studiati per i due fronti

Ci ritroviamo al Murphy’s Law di Napoli, un locale che ha fatto della birra artigianale italiana la propria vocazione, con ben il 99% di etichette disponibili provenienti dalla nostra penisola.

Il 20 settembre abbiamo parte a un evento incentrato sull’incontro/scontro tra Nord e Sud Italia in materia brassicola. L’intento non è tanto quello di decretare un vincitore, ma di arricchirsi prendendo spunto dalle differenze che emergono. Complementare è la scelta di alternare, anche entro gli stessi abbinamenti, piatti che, allo stesso modo, richiamano sapori del Sud e del Nord.

antonio-zullo-giuseppe-schisano

Antonio Zullo e Giuseppe Schisano presentano la serata dedicata all’incontro Nord vs Sud in materia di cibo e birra

A Giuseppe Schisano di Birrificio Sorrento piace parlare di birra ed è sempre un piacere ascoltarlo, conduce la serata con la solita padronanza della materia insieme al proprietario Antonio Zullo. Spiccata diversità non solo dell’Italia dal resto del mondo, ma dell’Italia per l’Italia, con tutte . Il perché è presto detto. L’Italia è una regiona a vocazione vitivinicola e non brassicola. Quello che pochi sanno è che in realtà questa tradizione c’è stata ma è stata interrotta durante il periodo fascista, in cui sono state introdotte le accise e il predominio di una birra così come la concepiamo ancora oggi: industriale, ghiacciata, pastorizzata, non complessa.

Curiosi di sapere quali sono?

Frittata di zucchine e birra

Frittata di zucchine e birra
Oggi abbiamo cucinato una frittata di zucchine alla birra. Scopri la ricetta!

Frittata di zucchine e birra

Nonostante sia giunta sulla carta, la fine dell’estate, le temperature non vogliono saperne di diminuire. Per questo motivo l’affezionata signora Maria di Napoli ci propone un’altra ricetta molto valida per l’estate, la frittata di zucchine e birra che siamo sicuri entrerà a far parte di diritto nella rotazione dei vostri secondi piatti.

Alla fine un piccolo abbinamento consigliato per consumare il pasto.

Prendete carta e penna…

… o stampate la ricetta!

Birrificio Sorrento, la storia di un territorio vista da Giuseppe Schisano – Slowthinking

Birrificio Sorrento, la storia di un territorio vista da Giuseppe Schisano – Slowthinking
L'iniziativa di Slowthinking ci dà la possibilità di parlare un produttore che con il territorio ha instaurato un legame particolare: andiamo a conoscere il Birrificio Sorrento

Il Birrificio Sorrento e la storia di Giuseppe Schisano sotto i riflettori per l’iniziativa del portale Slowthinking “Racconta il tuo produttore”

Terra di sole e di mare, la Campania racchiude in sé una perla nota in tutta il mondo: Sorrento e la sua costiera. Approfittando dell’iniziativa promossa da Slowthinking Racconta il tuo produttore siamo andati a intervistare un uomo che in questo territorio crede molto, il mastro birraio Giuseppe Schisano, la mano che muove gli ingranaggi del Birrificio Sorrento. Ricordiamo che attualmente il catalogo del Birrificio comprende 6 birre, tutte molto caratterizzate a livello territoriale. La Syrentum, con bucce di limone, la Minerva, con scorze d’arancia, la Parthenope, con noci, la Astrum, particolare birra di Natale, e infine le sorelle Ligia ed Elea, due IGA prodotte con mosto d’uva di vitigni locali.

Giuseppe è un uomo brillante, che inizia schermendosi proprio sull’attributo “mastro birraio”. Forse lo sente troppo gravoso, privo di quella leggerezza che pervade l’ora abbondante di conversazione che abbiamo avuto.

E ben venga questa leggerezza che ha permesso a lui e al birrificio di percorrere una strada in salita e irta di sfide e difficoltà, “a piccoli passi”.

Ma come è iniziata realmente questa avventura?