I cavalieri di Malto -

Stefano Moscatelli

La nuova realtà a norma di legge della birra artigianale in Italia

La nuova realtà a norma di legge della birra artigianale in Italia

Nuova luce sulle definizioni di birra e birrificio artigianale

A lungo desiderata nel panorama italiano, giunge finalmente come un fulmine a ciel sereno la definizione di birra artiginale all’interno del Collegato agricoltura approvato il 18 febbraio 2016. La definizione ricalca sostanzialmente quella proposta dall’associazione di categoria Unionbirrai e della Confederazione Nazionale dell’Artigianato, ovvero di bevanda non sottoposta a pastorizzazione e filtrazione dei lieviti, ma il tutto adesso è a norma di legge. Di riflesso, si definisce anche il birrificio artigianale: un’impresa indipendente sotto il profilo legale ed economico che non superi la produzione di 200mila ettolitri annui.

Vuoto a rendere in Campania, la volta buona?

Vuoto a rendere in Campania, la volta buona?

La Loco for Drink per il vuoto a rendere in Campania

Fabio Ditto, general manager della Loco for Drink – azienda da anni nel settore della distribuzione bevande con grande attenzione per la birra artigianale e per i microbirrifici – punta al recupero e riutilizzo delle bottiglie di birra. Una questione annosa che, se andasse in porto, riuscirebbe a risolvere un’importante problema ecologico e a rendere felici sia produttori che consumatori. Basti pensare che una bottiglia di vetro può essere riutilizzata fino a 40-50 volte, con i relativi benefici in termini di risparmio energetico e di ingombro in discarica.