I cavalieri di Malto -

Paccheri con birra e calamari

Un primo piatto con la birra di pesce pensato appositamento per l'estate. Scopri la ricetta.
Diffondi la crociata
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica scorsa il menu delle ricette con la birra si è arricchito di un nuovo elemento grazie alla passione per la cucina della signora Maria di Napoli, grande sostenitrice dei Cavalieri e che si spera collaborerà con noi ancora a lungo.

Il piatto che ci ha proposto è un primo piatto di pasta: paccheri con birra e calamari.

Una ricetta di pesce pensata proprio per l’estate e che non mancherà di soddisfare un po’ tutti i palati a tavola.

Preparate coltello e forchetta…


Diffondi la crociata
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Paccheri con birra e calamari
Stampa ricetta
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 1 ora
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 1 ora
Paccheri con birra e calamari
Stampa ricetta
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 1 ora
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 1 ora
Ingredienti
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. In una padella larga versare 3 cucchiai d'olio con gli spicchi d'aglio schiacciati.
  2. Tagliare i calamari e lavarli bene.
  3. Metterli nella padella. Dopo aver soffritto l'aglio appena dorato, girare qualche minuto e aggiungere subito la birra.
  4. Lasciare evaporare la birra girando di tanto in tanto i calamari.
  5. Togliere gli spicchi di aglio e unire i pomodorini tagliati a metà con il prezzemolo, l'erba cipollina e il peperoncino. (se previsto)
  6. Far cuocere a fiamma moderata per una ventina di minuti e finché i calamari saranno cotti.
  7. Nel frattempo cuocere i paccheri e, prima di scolarli al dente, mettere da parte un paio di mestoli dell'acqua di cottura.
  8. Versare i paccheri scolati al dente nel sugo e proseguire la cottura per qualche altro minuto mescolando continuamente per farli amalgamare, evitando che il sugo si restringa troppo.
  9. Servire caldi aggiungendo, se si vuole, altro prezzemolo.
Recipe Notes

La birra utilizzata come ingrediente è una lager chiara proprio perché non deve creare interferenza con i sapori altrettanto delicati del calamari.

Per lo stesso principio, a questo piatto andrebbe abbinata una birra a bassa fermentazione, magari leggemente maltata come una vienna lager. Consigliatissima quella di canediguerra.

I presenti si sono leccati i baffi. E voi la proverete?

Condividi questa Ricetta

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>