I cavalieri di Malto -

Tag Archives

3 Articles

4 abbinamenti per Birra del Borgo al Murphy’s Law

4 abbinamenti per Birra del Borgo al Murphy’s Law
Il Murphy's Law ci suggerisce 4 abbinamenti per il gemellaggio birrario con Birra del Borgo. Scopri quali!

Gemellaggio birrario Napoli-Borgorose: la birra ce la mette Birra del borgo, il cibo ce lo mette il Murphy’s Law di Napoli con 4 abbinamenti studiati da Antonio Zullo e il suo staff

 
Borgorose è un piccolo paese in provincia di Rieti, con poco più di 4000 abitanti. Eppure, nella storia della birra artigianale, una realtà così piccola è riuscita a scriverne una pagina importante in virtù della presenza di un produttore che è stato sulla bocca di tutti negli ultimi mesi, ovvero Birra del Borgo di Leonardo Di Vincenzo.
 
Leonardo è stato uno dei primi interpreti della sensibilità verso la birra artigianale in Italia e grazie alle sue conoscenze in biologia applicate alla ricerca del piacere nella bevuta e un solido passato da homebrewer è riuscito a costruire un piccolo impero su malti e lieviti.
 
Tutta l’esperienza di questo produttore si è concentrata al Murphy’s Law Birreria Artigianale di Napoli di Antonio Zullo, dove si è concentrata in un menù composto da quattro portate abbinate a quattro birre, sempre nella cifra della sperimentazione che caratterizza questo tempietto del buon bere all’insegna della sapiente cucina di Andrea Neri.
 
A onorarci anche la gradita compagnia della Ragazza del Fud!

Birra e cibo, Nord contro Sud

Birra e cibo, Nord contro Sud
Si fronteggiano ad armi pari due aree ricche di fermento... ma chi la spunterà?

Così uguali e così diversi: il Sud e il Nord si sfidano a tavola con abbinamenti studiati per i due fronti

Ci ritroviamo al Murphy’s Law di Napoli, un locale che ha fatto della birra artigianale italiana la propria vocazione, con ben il 99% di etichette disponibili provenienti dalla nostra penisola.

Il 20 settembre abbiamo parte a un evento incentrato sull’incontro/scontro tra Nord e Sud Italia in materia brassicola. L’intento non è tanto quello di decretare un vincitore, ma di arricchirsi prendendo spunto dalle differenze che emergono. Complementare è la scelta di alternare, anche entro gli stessi abbinamenti, piatti che, allo stesso modo, richiamano sapori del Sud e del Nord.

antonio-zullo-giuseppe-schisano

Antonio Zullo e Giuseppe Schisano presentano la serata dedicata all’incontro Nord vs Sud in materia di cibo e birra

A Giuseppe Schisano di Birrificio Sorrento piace parlare di birra ed è sempre un piacere ascoltarlo, conduce la serata con la solita padronanza della materia insieme al proprietario Antonio Zullo. Spiccata diversità non solo dell’Italia dal resto del mondo, ma dell’Italia per l’Italia, con tutte . Il perché è presto detto. L’Italia è una regiona a vocazione vitivinicola e non brassicola. Quello che pochi sanno è che in realtà questa tradizione c’è stata ma è stata interrotta durante il periodo fascista, in cui sono state introdotte le accise e il predominio di una birra così come la concepiamo ancora oggi: industriale, ghiacciata, pastorizzata, non complessa.

Curiosi di sapere quali sono?

Belgio contro Italia, gli europei della birra si giocano a tavola

Belgio contro Italia, gli europei della birra si giocano a tavola
Dai campi di calcio alla tavola, Belgio e Italia si scontrano sugli abbinamenti

Solo qualche giorno fa, ai campionati europei di calcio, si è disputata la partita Italia-Belgio che ha visto uscire vittoriosa la nazionale italiana.

Il 16 giugno le due compagini si sono affrontate di nuovo dando vita ad un incontro affascinante che non le ha più viste impegnate su un campo di gioco, bensì in un posto molto più familiare a noi Cavalieri, il pub.

Ad ospitare la sfida è stato infatti il Murphy’s Law Burgeria Artigianale (ex Hickory Guinness Pub) di Antonio Zullo, proprietario impeccabile che con passione e competenza sta portando avanti un progetto molto interessante.

antonio-zullo-murphys-law-giuseppe-schisano-birrificio-sorrento

I protagonisti della serata: a sinistra Antonio Zullo, publican del Murphy’s Law, e a destra Giuseppe Schisano, mastro birraio del Birrificio Sorrento

Arbitro della serata è stato invece Giuseppe Schisano di Birrificio Sorrento, che nel corso della serata ha fornito interessanti informazioni sulla tradizione brassicola dei due paesi, sottolineando il parallelismo che può esserci tra le due nazioni, ed introducendo concetti come quelli della fermentazione mista e spontanea. La platea si è mostrata sin da subito coinvolta ed incuriosita dalle parole di Giuseppe che, con la sua consueta disponibilità e competenza, ha risposto in maniera chiara alle domande dei più curiosi.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio, minuto per minuto, come si è svolto questo incontro e soprattuto quali sono le squisitezze che il cuoco Andrea Neri ha preparato come abbinamenti alle birre.