I cavalieri di Malto -

Tag Archives

4 Articles

Pizza e birra, 3 abbinamenti per innovare

Pizza e birra, 3 abbinamenti per innovare
La pizza va abbinata sempre alla birra lager? Sbagliato! Leggi il perché...

Se dico “pizza”, cosa viene subito in mente a tutti? Quasi certamente una bella margherita fumante.

E se subito dopo dico “birra”, quale immagine si materializza? Un bicchiere di una bevanda possibilmente bionda, possibilmente ghiacciata, possibilmente inodore e quasi per nulla amara.

Il che, se vogliamo è giusto per il nostro “retaggio” e neanche troppo sbagliato da un punto di vista organolettico. Rimane, tuttavia, un’associazione che andrebbe rivista con un po’ di occhio critico.

La pizza è alimento ai confini del sacro. Partita da umili origini, come unione di farina, acqua, sale, pomodoro, mozzarella e basilico, oggi si è evoluta al punto da non riconoscersi quasi più, approcciando le nuove strade del gourmet e della sperimentazione.

Lo stesso discorso si può fare per la birra, da bevanda ottenuta quasi per magia a prodotto controllato minuziosamente in ogni sua fase e sottoposto a continue sollecitazioni gustative.

È arrivato quindi il momento di sgretolare le certezze del binomio pizza-birra lager? Assolutamente sì.

Pollo alla birra

Pollo alla birra
Oggi abbiamo cucinato pollo alla birra. Scopri la ricetta!

Ricetta per il pollo al birra

Ormai la signora Maria di Napoli ci sta davvero viziando e, cosa più importante, ci fa scoprire sempre nuovi utilizzi per la birra, che da bevanda passa a vero e proprio ingrediente da impiegare in cucina.

Stavolta il protagonista di un secondo piatto è il pollo: la carne bianca si presta molto bene a marinature e insaporimenti da spezie e la birra non sembra attendere altro.

La preparazione, come al solito, punta sulla semplicità. State pur certi che non ci vorrà molto per gustare questo nuovo piatto.

Preparate le mascelle!

La nuova realtà a norma di legge della birra artigianale in Italia

La nuova realtà a norma di legge della birra artigianale in Italia

Nuova luce sulle definizioni di birra e birrificio artigianale

A lungo desiderata nel panorama italiano, giunge finalmente come un fulmine a ciel sereno la definizione di birra artiginale all’interno del Collegato agricoltura approvato il 18 febbraio 2016. La definizione ricalca sostanzialmente quella proposta dall’associazione di categoria Unionbirrai e della Confederazione Nazionale dell’Artigianato, ovvero di bevanda non sottoposta a pastorizzazione e filtrazione dei lieviti, ma il tutto adesso è a norma di legge. Di riflesso, si definisce anche il birrificio artigianale: un’impresa indipendente sotto il profilo legale ed economico che non superi la produzione di 200mila ettolitri annui.