I cavalieri di Malto -

Tag Archives

2 Articles

Almond ’22, 4 abbinamenti per birre speziate

Almond ’22, 4 abbinamenti per birre speziate
Una serata con il birraio Jurij Ferri... cosa ne verrà fuori?

Le birre speziate di Almond ’22 trovano pane per i loro denti da Birra & Bollicine

È accaduto un evento che aspettavamo da molto tempo. Finalmente Angelo Esposito, publican di Birra & Bollicine, si è scrollato la polvere d’intonaco dei recenti lavori di ampliamento dalle spalle e ha dato il via al suo ciclo di incontri con i mastri birrai con degustazioni di birra e abbinamento col cibo.

Potevano i Cavalieri lasciarsi sfuggire quest’occasione? Certamente no. Se poi si aggiunge che siamo particolarmente affezionati al luogo perché è qui abbiamo seguito il nostro primo corso di degustazione con Fermento Birra, la nostra presenza era più che scontata.

Inaugura il ciclo Jurij Ferri, il mastro  birraio della abruzzese Almond ’22. Maestro delle spezie, Jurij è sempre più sulla (e nella) bocca di tutti grazie alle sue birre che abbracciano una grande varietà di stili e riescono a regalare una grande complessità di sensazioni, complessità che non inficia la bevuta. Sue le parole “Non abbiamo bisogno di copiare, l’Italia in fatto di birra non è seconda a nessuno”.

Toccalmatto, il freak show sbarca a Caserta

Toccalmatto, il freak show sbarca a Caserta
Una serata da Malto Reale all'insegna del buon cibo e della buona birra

Degustazioni e abbinamenti col cibo: uno degli eventi più istruttivi nella cornice della Settimana della Birra Artigianale

A più di un mese di distanza dalla Settimana della Birra Artigianale, pubblico il resoconto della serata che ha visto come protagonista il mastro birraio Bruno Carilli, fondatore del pluripremiato Birrificio Toccalmatto di Fidenza. A ottenere il privilegio di ospitare per la prima volta in Campania è il pub Malto Reale nella serie di incontri intitolata I maestri del luppolo.

A mente fredda è stato sorprendente notare come le sensazioni suscitate dagli abbinamenti proposti dalla sapiente regia di Adele Barletta ed eseguiti magistralmente dall’inossidabile Benedetto Sparaco siano ancora ben saldi nella mia memoria, al punto che quasi non ho avuto bisogno di prendere mano agli appunti per stilare questo resoconto.

Uno dei meriti va sicuramente all’estrema freschezza delle birre, che sono state servite, dove previsto, in fusti KeyKeg, progettati per conservare al meglio le caratteristiche organolettiche della birra lungo tutta la catena di distribuzione.
Va anche fatta una premessa: le birre del Birrificio Toccalmatto sono assai particolari, in quanto cercano di esplorare un determinato stile individuando le sue zone d’ombra, le declinazioni ancora inesplorate e i punti di contatto eventuali con altri stili per ottenere delle birre secche e alla mano, fresche e accattivanti.
Cosa ci ha riservato Adele in questo percorso degustativo alla scoperta di cinque brew firmate Toccalmatto?

Scopriamolo insieme.