I cavalieri di Malto -

Tag Archives

3 Articles

Opperbacco, che serata!

Opperbacco, che serata!
Cinque abbinamenti per le birre di Recchiuti... più una sorpresa.

È il 15 dicembre, manca poco al Natale e lo staff di Malto Reale, capitanato da Adele Barletta, ha deciso di regalare ai suoi affezionati clienti una serata indimenticabile, ospitando Luigi Recchiuti, birraio del Birrificio Opperbacco, fresco candidato al premo di Birraio dell’anno 2016.
L’unione tra qualità e squisitezza del cibo offerto da Malto Reale con l’originalità e prelibatezza delle birre artigianali di Luigi non può che portare ad un risultato strabiliante, che noi Cavalieri siamo ben lieti di condividere.
Prima di entrare nel vivo della serata, Luigi ci ha raccontato un po’ di sé. Laureato in scienze agrarie, ha dopo poco capito che fare l’agronomo non era quello che realmente voleva. Era alla ricerca di un qualcosa che gli consentisse di esprimere la sua creatività. Ha iniziato così a produrre birra in casa capendo sin da subito quale fosse la sua vera strada. Da quel momento non ha più smesso di sperimentare, e ancora oggi continua a farlo nel suo birrificio, nato nel febbraio 2009. Carino l’aneddoto sul nome del birrificio e del gioco grafico presente sulle etichette: il logo è Il Bacco di Caravaggio, che regge un boccale di birra al posto del vino.

Ma andiamo a scoprire in che modo lo staff di Malto Reale ha deliziato i nostri palati.

Non solo panini, 5 abbinamenti carne e birra

Non solo panini, 5 abbinamenti carne e birra
Carne, pane, formaggio: ingredienti variegati per le birre di Toccalmatto

Bruno Carilli di Toccalmatto ospite di una serata di abbinamenti birra e carne Da Gigione a Pomigliano d’Arco

I nomi di Alberto e Gennaro Cariulo vi fanno suonare qualche campanella?

Se la risposta è positiva, va tutto bene.

Se la risposta è negativa, abbandonate qualsiasi cosa stiate facendo e correte dalla macelleria hamburgeria Da Gigione a Pomigliano d’Arco.

Perché tanta fretta?

Perché negli ultimi anni Da Gigione è diventato una vera e propria istituzione in materia di panino, la Mecca del gourmet a prezzi contenuti per tutti gli abitanti di Napoli, provincia e oltre.

alberto-cariulo-gennaro-cariulo-bruno-carilli

Da sinistra a destra: Alberto Cariulo, Gennaro Cariulo e Bruno Carilli

La scelta è imbarazzante per quanto è vasta: formaggi erborinati e stagionati, carni sceltissime, fritture leggere. Se a questa gamma, poi, si aggiungono circa 140 etichette delle migliori birre italiane si capisce che il Nirvana gustativo è a portata di mano. Di fronte a questa precisa politica di valorizzazione del made in Italy, Alberto Cariulo risponde così: “Noi crediamo molto nella nostra nazione e siamo convinti che i birrai nostrani abbiano quel qualcosa in più che fa la differenza. Molto lo fa la mancanza di un tradizione brassicola consolidata e la nostra capacità di inventare”. Parole sante.

Toccalmatto, il freak show sbarca a Caserta

Toccalmatto, il freak show sbarca a Caserta
Una serata da Malto Reale all'insegna del buon cibo e della buona birra

Degustazioni e abbinamenti col cibo: uno degli eventi più istruttivi nella cornice della Settimana della Birra Artigianale

A più di un mese di distanza dalla Settimana della Birra Artigianale, pubblico il resoconto della serata che ha visto come protagonista il mastro birraio Bruno Carilli, fondatore del pluripremiato Birrificio Toccalmatto di Fidenza. A ottenere il privilegio di ospitare per la prima volta in Campania è il pub Malto Reale nella serie di incontri intitolata I maestri del luppolo.

A mente fredda è stato sorprendente notare come le sensazioni suscitate dagli abbinamenti proposti dalla sapiente regia di Adele Barletta ed eseguiti magistralmente dall’inossidabile Benedetto Sparaco siano ancora ben saldi nella mia memoria, al punto che quasi non ho avuto bisogno di prendere mano agli appunti per stilare questo resoconto.

Uno dei meriti va sicuramente all’estrema freschezza delle birre, che sono state servite, dove previsto, in fusti KeyKeg, progettati per conservare al meglio le caratteristiche organolettiche della birra lungo tutta la catena di distribuzione.
Va anche fatta una premessa: le birre del Birrificio Toccalmatto sono assai particolari, in quanto cercano di esplorare un determinato stile individuando le sue zone d’ombra, le declinazioni ancora inesplorate e i punti di contatto eventuali con altri stili per ottenere delle birre secche e alla mano, fresche e accattivanti.
Cosa ci ha riservato Adele in questo percorso degustativo alla scoperta di cinque brew firmate Toccalmatto?

Scopriamolo insieme.